in

“Universal Love” tra i primi estratti del nuovo progetto Cosmic Gate

Già dai remix dell’ultimo album si sarebbe potuto intuire il nuovo interesse dei Cosmic Gate (nell’immagine di apertura in una foto di repertorio) per una certa tech progressive house. Il duo aveva tralasciato le stelle della trance preferendo le mani più terrene e interessanti del panorama prog. E ora è giunta la conferma: Nic e DJ Bossi non cambiano radicalmente strada, mantengono indubbiamente un occhio di riguardo per le melodie, solo che accennano un cambio di passo nella scelta dei suoni, delle stesure, della ritmica e dei bpm; diventando meno meno espliciti e ruffiani, più raffinati e adulti. Insomma, più club.

Meno scontati, meno prevedibili e più vicini a viaggi sonori e introspettivi, i due hanno lanciato il segnale nello spazio della musica elettronica in modo chiaro e diretto con la loro a loro nuova traccia (per loro stessi) “Universal Love”, fuori dagli schemi e contenuta nella quarta compilation della serie “Wake Your Mind Sessions”.

Un escursione sonora, un po’ nu filtered disco tech, che mette in evidenza una muscolatura fatta di potenti ed erculei bassi analogici, una montagna di effetti, uno scheletro old school, un’acida botta di Tb-303 e tanti riverberi, per arrivare al frame che proviene da un campionamento di “Universal Love” dei belgi Natural Born Grooves.

Un trampolino di lancio e un allenamento, questo per i Cosmic Gate, perfetto restare in forma e promuovere al meglio le restanti attività discografiche, in questo momento di lontananza dai dj set nei mega eventi live.

Vota questo articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

Scorchin Records di Super8 & Tab dà vita a una nuova divisione progressive

Per ANNA online in tutti gli store digitali “BANDO Remix”