in

Leony: c’è sempre un rimedio per tutto

Dopo la sua hit globale “Faded Love” dello scorso anno, l’artista tedesca Leony ha saputo bissare questo successo con il suo nuovo singolo “Remedy” (EGO Music). Danceland l’ha intervistata in concomitanza con la sua serata al Fabrique di Milano. Ecco le sue risposte.


Che musica ascoltavi da teenager?
“Musica pop. Da bambina cantavo le canzoni di artisti come Christina Aguilera, Shakira, Robbie Williams. Anche la musica degli anni ’70, ’80 e degli anni ’90 ha avuto un enorme impatto su di me e di questo devo ringraziare i miei genitori”.

E adesso?
“Ho un gusto musicale molto ampio: ascolto soprattutto pop e dance ma anche altri generi. Dipende dal mio umore”.

I tuoi idoli? Musicali e non.
“Musicali? Dua Lipa, Coldplay, Michael Jackson. In assoluto, i miei idoli sono le persone che mi sono più vicine”.

Come è nato il successo di Remedy?
“Remedy è stata scritta, come tante altre canzoni, nel nostro studio di Berlino, con i miei co-scrittori e i co-produttori Vitali Zestovskih e Mark Becker. Abbiamo iniziato con alcuni accordi di chitarra e poi abbiamo scritto le melodie e i testi: il risultato è stata questa produzione con un suono molto anni ottanta che abbiamo amato da subito. Anche se il testo tratta di una relazione romantica, l’idea originale era di comunicare che spesso basta una persona speciale per risollevarsi; nel mio caso è stato grazie ad un’amicizia molto stretta”.

Progetti in divenire?
“Ci saranno – prima o poi – collaborazioni con artisti incredibili. Per le mie canzoni da solista mi piace poter mantenere le porte sempre aperte: non si sa mai che cosa potrebbe succedere”.

La tua relazione con i sociali network?
“Un rapporto di odio e amore. Mi piacciono perché sono una modalità semplice per tenersi in contatto con i propri fan, non li apprezzo quando diventano una valvola di sfogo per gli haters. Nel complesso, comunque, li trovo molto divertenti”.

Il tuo sogno nel cassetto?
“Essere in grado di fare musica per il resto della mia vita”.

Vota questo articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

Alexandra Stan nel mondo Vibranium

Deadmau5 e Kaskade: il loro nuovo progetto Kx5